Il Festival

Si terrà a Serramanna da giovedì 24 a domenica 27 settembre 2020, la terza edizione di Stràngius: testimoni del nostro tempo, il Festival Letterario Internazionale della Letteratura Autobiografica sarà ospitato per quattro giorni, nel centro del paese: in forma itinerante, nei cortili delle antiche case di terra e nei centri Ex Montegranatico e la Sala Conferenze Vico Mossa e vedrà susseguirsi presentazioni, laboratori, reading letterari e mostre.

Il Festival è un progetto dell’Amministrazione Comunale di Serramanna, realizzato in collaborazione con l’Associazione “Città della Terra Cruda” e della Biblioteca Gramsciana Onlus con l’intento di proseguire nel percorso di valorizzazione della figura del serramannese Vico Mossa che, oltre ad essere stato uno straordinario architetto e studioso della storia e delle specificità culturali sarde, si cimentò nella stesura di un romanzo autobiografico “I cabilli”.
L’evento realizzato anche grazie alla collaborazione di numerose realtà associative serramannesi, si propone di offrire preziose e proficue occasioni di incontro e confronto tra mondi e culture diversi.