Il Festival

Il Festival Letterario Internazionale della Letteratura Autobiografica  si terrà a Serramanna (SU) per cinque giorni, da mercoledì 22 a domenica 26 settembre 2021 nei bixinaus antigusu (antichi rioni) del paese, ospitato all’interno dei cortili delle antiche case campidani in terra cruda e vedrà susseguirsi presentazioni, reading letterari, mostre, premiazioni e degustazioni.
Il Festival è un progetto dell’Amministrazione Comunale di Serramanna, realizzato con il patrocinio dell’Unione dei Comuni “Terre del Campidano”. Realizzato in collaborazione con l’Associazione “Città della Terra Cruda”, la Biblioteca Gramsciana Onlus e numerose realtà associative serramannesi. L’evento si propone di offrire preziose e proficue occasioni di incontro e confronto tra mondi e culture diversi sulle orme dell’illustre serramannese Vico Mossa, autore del romanzo autobiografico “I cabilli”. Il Festival è inserito all’interno del progetto “TerrAccogliente 2021“.

IL TEMA

Il cibo per la mente, il cibo per l’anima è il tema della prossima edizione, Israel Salantier diceva “I tuoi bisogni materiali sono le mie necessità spirituali” Quest’edizione del festival vuole mettere in evidenza l’importanza del cibo in un pianeta nel quale un terrestre su dieci ne conosce solo desiderio e scarsità. Il cibo che da vita ha senso quando fornisce quell’energia guaritrice che è il prendersi cura dell’altro.

(G. Manias – direttore artistico del Festival)